Un bagno in oro

by Anthony Lambert

La finitura dorata, sinonimo di lusso e raffinatezza, sta facendo il suo grande ritorno nei nostri interni, in particolare nei nostri bagni.

Ma attenzione al cattivo gusto! Vi consigliamo di utilizzare questa tonalità solo con parsimonia. Assicuratevi di integrarla in modo sottile, applicandola ad esempio su rubinetti o accessori. Questi piccoli elementi, seppur essenziali, diventeranno il centro dell'attenzione della stanza.

 Stili e combinazioni di colori

Il colore dorato si abbina a tutti gli stili, dal più retrò al più contemporaneo, passando per lo stile industriale o barocco.

Abbinato al nero, al bianco e persino al colore, il dorato illumina lo spazio senza essere eccessivo.

Inoltre, lo sviluppo della tecnica PVD (trattamento superficiale per rubinetti o altri profili doccia) ha permesso di ampliare notevolmente la gamma di colori dorati: oro bianco, oro rosa, oro antico, oro spazzolato, ottone dorato o persino giallo solare.

   

Una decorazione minimalista

Tutto sta nei dettagli! Un bordo dorato per ravvivare il nero del lavabo. Sobrietà e discrezione per questa combinazione di colori.

Scaldiamo e illuminiamo la doccia! Il dorato si declina qui sui rubinetti, ma anche su tutte le parti metalliche della parete doccia.

 

Quindi, pronto ad adottare il dorato nel tuo bagno?

Le nostre collezioni dorate